Vecino e una vendetta atroce

Senza parole. Il gol di Vecino  a meno di venti secondi dal termine del recupero, è un cazzotto difficile da assorbire. E non solo perché il giocatore uruguaiano giunto l’anno scorso in rossoblù al mercato di gennaio, non era stato confermato in estate proprio per volere di Zeman  Fino al suo gol al 93’ l’Empoli non aveva mai tirato in porta e i pali colpiti nel primo tempo da Joao Pedro e M’Poku stanno ancora ballando. Il Cagliari che ha persino entusiasmato nella prima frazione di gara passando in vantaggio proprio col discusso e rinato Joao Pedro, nella ripresa è via via calato. Ma non si può dire che la squadra di Sarri ne abbia approfittato per rendersi pericolosa, e tanto meno che abbia meritato di allungare la sua serie positiva. I rossoblù hanno risentito di un evidente calo atletico, un po’ perché avevano speso davvero tanto nel primo tempo con un pressing asfissiante che non aveva dato respiro ai toscani. E al di là di quello era impossibile che tanti giocatori tornati in campo dopo molte partite potessero reggere i 90’. Inoltre Zeman, tanto abile nel restituire entusiasmo a un gruppo depresso dai continui ko, così com’è stato bravo a riproporre giocatori che sembravano ormai finiti nel dimenticatoio ha lasciato a desiderare nei cambi: sia nella scelta degli uomini che nei tempi utilizzati per effettuarli. In particolare quello tra Farias e Caio Rangel è sembrato molto infelice visto l’apporto fornito dal primo che con Joao Pedro è stato per lunghi tratti il rossoblù più incisivo. Al contrario, lo stesso Joao Pedro e M’Poku dal 65’ in poi chiedevano inutilmente le bombole d’ossigeno, eppure il primo è rimasto in campo sino al termine e il secondo è uscito solo nei minuti finali. Peccato, perché questa per il Cagliari era una partita da vincere senza meno per rimettersi a correre verso la salvezza. I tre punti servivano come il pane e qualunque modo per ottenerli sarebbe stato ben accetto senza sottilizzare troppo sul come. Verrebbe ora da dire che l’1-1 è un triste presagio di un’annata non buona, e magari sarà anche vero (tra l’altro continua il sortilegio di Zeman ancora a digiuno di vittorie al Sant’Elia in campionato). Ma sarebbe comunque sciocco mollare tutto adesso.  Ripartiamo da quel primo tempo che meritava di essere concluso con 3 se non 4 gol di scarto, e magari in futuro chiudiamo i giochi quando è il momento, senza dilapidare troppe occasioni. Dài Cagliari, facci vedere che non è finita.

Annunci

11 Pensieri su &Idquo;Vecino e una vendetta atroce

  1. Ha avuto altri giocatori ( quasi tutti stranieri), ha avuto il portiere ( quanti portieri italiani sono molto migliori di questo che non per nulla all’Udinese faceva il terzo) ma non mi sembra che Zeman sia riuscito a far nulla di nuovo: un primo tempo tutto gazzosa ( ormai mi sembra poco sensato continuare a dire meritava di segnare tre o quattro gol se poi non arrivano mai) ed il solito gioco (!?!?!?) inguardabile nel secondo tempo. In più, come dice Nanni delle sostituzioni sconcertanti, specie l’ingresso di un tal caio che non si capisce cosa ci stia a fare in serie A. Forse solo perché appunto straniero!

  2. Vorrei chiedere chi sarebbe dovuto entrare in campo al posto dell’acerbo Caio Rangel (che comunque si è fatto il mazzo andando a pressare e rincorrendo palloni). Forse Longo, così avremmo avuto in campo due statue (l’altra era Cop). In panchina c’erano solo altri tipi di giocatore, alcuni dei quali ormai impresentabili, Purtroppo nel finale c’erano almeno 4 giocatori da cambiare, l’altro era Balzano, ma non ci hanno concesso una deroga al regolamento, e sinceramente se Brkic fosse rimasto fermo adesso staremmo festeggiando una meritata vittoria.

    • Su Brkic sono d’accordo. Davvero non ho capito cosa gli è saltato in mente di uscire. Tanto più che a quel punto non doveva fermarsi a metà strada ma andargli proprio addosso per rimpallargli la conclusione. Quella di Caio Rangel invece mi è sembrata una scelta inopportuna. Ti giochi la stagione e non puoi mettere l’ultimo arrivato. Sul chi, potrei dirti qualsiasi altro, anche Barella che inesperienza per inesperienza avrebbe fatto senz’altro più filtro. O lo stesso Conti che per congelare il pallone avrebbe potuto dare il suo apporto di esperienza. Men che meno l’avrei messo al posto di Farias che di benizna ne aveva ancora. Al contrario del citato Balzano, ma soprattutto di Joao Pedro e M’Poku che non ne avevano più da almeno dieci minuti

  3. Farias nell’ultimo pallone toccato aveva spazio per partire sulla fascia, invece si è ingobbito (segno che non aveva più forza) subendo fallo. Se fosse entrato Conti e avessimo subito il pareggio io e te avremmo tirato fuori la nota statistica, Dai, ieri il destino ha detto che non dovevamo vincere, ma continuando a giocare così, NON RETROCEDIAMO.

  4. E aggiungo una cosa: smettiamola di criticare gli allenatori se sui calci piazzati nessuno salta, se il portiere a volte sbaglia e se pochi giocatori hanno il gol nel DNA. In rosa ci sono valori notevoli, M’Poku, Joao Pedro, Sau, Farias, Ekdal, Donsah e altri sono giocatori con ottimi numeri, forse è l’assortimento complessivo che non va bene. Nessun saltatore di testa, nessun rapinatore d’area di rigore. Se ci fosse un difensore come Loria (non certo un grande campione) avremmo sicuramente diversi punti in più, ovviamente no per le sue doti difensive

  5. Devo essere sincero? Ieri ho avuto piacere a guardare la partita, sul serio. Possiamo anche andare in B, ma se gioca così si torna su in un lampo. E quando saremo tornati su, allora si potrà discutere. Ovviamente spero che non ci finiamo in b, ma bisogna essere previdenti, sempre.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...