Traghettatore a chi? Comunque vada Festa chiuderà con una media punti superiore ai predecessori

Tre partite,  sei punti. Gianluca Festa continua ad essere considerato da qualcuno un traghettatore, però se i traghettatori sono questi ben vengano. Non solo perché con il suo modo di giocare semplice la squadra ha segnato in abbondanza,  creando moltissime palle gol, ma anche per un semplice calcolo matematico: qualora non facesse più un punto nelle restanti quattro partite che mancano, il Marine di Monserrato chiuderebbe la stagione con una media punti superiore rispetto a quelle di Zeman e Zola: non ci voleva molto direte voi,  ma mi piace sottolinearlo per quanti avevano accolto con la puzza al naso l’ennesimo cambio in panchina.  Certo, con il Parma fanalino di coda non c’è da vantarsi molto del poker realizzato da Ekdal, Farias, M’Poku, Cop, ma sempre rimanendo alle novità apportate da Festa,  avevamo mai visto prima M’Poku nel ruolo di mezz’ala o Cop che svariasse a destra e sinistra? Per non parlare della prima sostanziale variazione con Ekdal in cabina di regia. Ricordando che anche Brkic finalmente è potuto tornare a casa con la porta imbattuta, comunque vada a finire non saranno state sette giornate inutili quelle col traghettatore. E magari alla fine scopriremo che di inutile c’è proprio questo termine di traghettatore.

Annunci

6 Pensieri su &Idquo;Traghettatore a chi? Comunque vada Festa chiuderà con una media punti superiore ai predecessori

  1. Ho visto il Cagliari giocare contro una squadra inesistente che credo abbia definitivamente mollato dopo la retrocessione. Senza nulla togliere a Festa di cui sono grande tifoso e ammiratore , il Cagliari deve ancora far vedere se è in grado di lottare. A sentimento gli assegno un 5% di probabilità di salvarsi. Si potrebbe sperare nel fatto che le quattro partite che mancano sono inutili per i nostri avversari però è necessario che il Cagliari sia super concentrato e presente. Ieri ho visto ancora molti errori a riprova del fatto che la vittoria é da attribuire alla pochezza del Parma più che a una gran prestazione del Cagliari. Comunque forza Festa!!!! Se c’è un barlume di speranza lui sarà determinante. Aggiungo che penso che con Zeman il Cagliari non avrebbe vinto neanche ieri

  2. Bravo Festa, ma le due partite fondamentali sono quelle con Juve e Palermo. Ci fosse Cellino presidente vi direi che sarebbero stati 6 punti sicuri per un discorso di dare e avere di questi anni. Oggi spero che la juve abbia la pancia piena e la mente impegnata e che il Palermo sia quello di quasi tutto il girone di ritorno.

    • Questo sarà il “campionato dei SE…”, come spunto di riflessione e di rammarico ne elenco due in particolare (ma ce ne sarebbero molti altri).

      1) Se avessimo vinto mercoledì contro il Chievo (avendoci provato ovviamente) oggi saremmo a -3 dall’Atalanta con percentuali di salvarci certo ridotte ma perlomeno doppie rispetto alle attuali

      2) Se le due partite con i bergamaschi (nelle quali non siamo certo stati inferiori a loro sul piano del gioco anzi) fossero terminate almeno con due pari a quest’ora saremmo a pari punti e senza scontro diretto sfavorevole.

      Chi ha detto che con i se e coi ma non si vincono i campionati avrebbe dovuto aggiungere che manco ci si salva!

    • “per un discorso di dare e avere…”

      posso sopportare il calcio a 2 all’ora, i passaggi continui all’indietro, gli errori di deconcentrazione, gli sbagli sotto porta… ma il solo pensiero che il risultato della mia squadra possa essere frutto di “aggiustamenti”” mi fa star male veramente.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...