Il premio Vanni Sanna? Alghero mi vizia

Nel corso della serata Le sarà consegnato il Grand Prix Corallo Città di Alghero “Premio Speciale Vanni Sanna” per l’attività giornalistica e di scrittore in ambito sportivo

Vanni Sanna pur non avendo mai giocato in serie A è stato unanimemente considerato uno dei migliori talenti mai espressi dal calcio isolano. Algherese, classe 1931, dispensò le sue grandi giocate con le maglie di Alghero, Torres, Cagliari e Novara. Mi piace ricordarlo con una frase che ebbe a dire di lui Giovan Battista Moschino, che lo ebbe come compagno nel Novara. Moschino, lo dico per   i più giovani, giocò circa 200 partite in serie A col Torino anni Sessanta, regista dai piedi buoni e punto fermo per tecnici che rispondevano ai nomi di Rocco, Fabbri e Maestrelli: “Rimane per me un mistero come un giocatore che dava del tu al pallone del valore di Vanni Sanna non abbia mai giocato non solo in serie A, ma addirittura in nazionale”. E la stessa classe il talento algherese la mise in mostra da allenatore quando fece letteralmente carte false per strappare al Torino i quindicenni gemellini Piga di Palau portandoli alla Torres e da lì ad una fulgida carriera, o quando fece il diavolo a quattro per ottenere -sempre per la Torres- l’olianese Zola che aveva fatto debuttare in serie D con la Nuorese. Per questo e molto altro ancora mi riempie di orgoglio l’essere stato designato quale vincitore per il 2016 del premio giornalistico intitolato proprio al tecnico cui è stato dedicato lo stadio di Sassari. Quella che verrà celebrata il 9 luglio prossimo sarà la sedicesima edizione del Grand Prix Corallo Città di Alghero  (Il presidente del comitato organizzatore è Costantino Marcias e il direttore generale Nicola Nieddu). Per il sottoscritto è un premio che rappresenta anche il suggello della buona riuscita del libro Storie di pallone in Sardegna le cui presentazioni continuano per tutta l’isola. La Giuria, formata dal presidente Ettore Nuara ( già giornalista di Tv Sorrisi e Canzoni – Ciak ); Franco Ferraro ( giornalista, caporedattore di Sky Tg24 ),  Roberto Inciocchi ( conduttore / giornalista SkyTg24 ), Simone Torri ( giornalista Sky Tg24 ), Jaume Santacana ( produttore cinematografico e televisivo spagnolo ), Lorenzo Briani ( responsabile comunicazione di Radio RAI ), premierà personaggi che si sono distinti nel mondo del cinema, della televisione, della musica, dello sport e del giornalismo italiano. Per me sarà un’ottima scusa per rivedere tanti amici e parenti che ho la fortuna di annoverare nella città catalana. Grazie ancora Alghero!

 

Annunci

2 Pensieri su &Idquo;Il premio Vanni Sanna? Alghero mi vizia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...