Gli spinaci di Melchiorri

La prima considerazione, direi immediata, dopo la vittoria del Cagliari in casa dell’Inter è una domanda ai tanti amici che detestano, calcisticamente parlando, Rastelli: ma cosa dovrebbero dire allora i tifosi dell’Inter di De Boer? La seconda è un’autocritica: quando ho letto la formazione del Cagliari ho pensato che i rapporti di amore tra il presidente Giulini e la beneamata nerazzurra si fossero per così dire intensificati al punto da “consigliare” al tecnico rossoblù la formazione migliore per far fare bella figura ai nerazzurri. La terza è che Melchiorri non poteva essere che dopato, magari con gli spinaci di Braccio di Ferro, ma sicuramente dopato. Me ne sono convinto dopo lo scatto messo in mostra all’89’ sulla fascia destra. Come possa fare una cosa del genere uno che non ha mai giocato una gara intera da sei-sette mesi di inattività e dopo un’operazione al ginocchio è per me un piacevolissimo mistero. Ultima considerazione la riservo a Munari:  chi ha la bontà di leggermi su questo blog saprà bene che lo considero un ex giocatore per questi livelli, uno che resta ancora bravo tecnicamente, ma che ormai ha un passo troppo compassato per giocare in A. Bene, allo stesso tempo e proprio in virtù di questa considerazione credo che Munari sia uno dei calciatori più intelligenti del massimo campionato: perché per mascherare queste manchevolezze, l’età e l’atletismo che non c’è più in una vetrina come quella di San Siro, devi avere una marcia in più a livello cerebrale. Conclusione: hanno ragione quanti dicono che i giornalisti sono quelli del senno del poi, perché se Icardi avesse messo a segno quel rigore magari sarebbe finita in goleada e staremmo qui a fare i processi al tecnico per l’esclusione iniziale di Borriello. Ma il bello del calcio è che i se non valgono.

Annunci

5 Pensieri su &Idquo;Gli spinaci di Melchiorri

  1. É andata bene. Si è vinto contro una squadra forse un tantino migliore di quella che perse contro il Cagliari di Zeman. Credo che se la società Inter non porta avanti un progetto pluriennale con la costituzione di un blocco solido su cui fare innesti , non riuscirà a vincere nulla se non saltuariamente e questo a prescindere dall’allenatore. Buono per il Cagliari

    • Voglio essere sincero, a me non piace il calcio che facciamo. Però, parafrasando Menotti, “solo la salvezza interessa”. Portiamo via tre punti, Rastelli è il nostro mister, speriamo di salvarci con lui.

  2. Belle emozioni a S.Siro, niente da dire. Ammetto che sono uno di quelli che ha qualche riserva su Rastelli e Munari…ma il calcio è magico e i risultati sono evidenti. Penso che Rastelli stia facendo la conoscenza della serie A ed è giusto che provi e non abbia paura di schierare la formazione che ritenga migliore. Anche se continuerà a scapparci qualche “murrungio” su alcune scelte (si sa però che siamo tutti allenatori) andiamo avanti e uniti!

  3. Il Cagliari non gioca benissimo ma ciò che conta sono i punti….e allora Forza Cagliari! Mi stupisce quanto corrano i nostri. Grande Rastelli sicuramente dal punto di vista atletico.

    • Una risposta per tutte le osservazioni fin qui fatte anche da Maurizio, Demetriu e Giuseppe che condivido. E se la risposta fosse che Rastelli come Claudio Ranieri ha più culo che anima? Quanto successo a San Siro, comprese le scelte opinabilissime di formazione, mi ricorda il campionato di serie B 89-90, quando vincemmo una marea di partite in maniera incredibile. Ricordo in particolare quella di Monza dove anche i pali si erano resi conto del pareggio tacitamente accettato da tutti gli atleti in campo. Beh, negli ultimi minuti Provitali, se non ricordo male, segnò per sbaglio il gol vittoria con tanto di successivo assedio negli spogliatoi rossoblù. E anche in quel caso al buon Claudio andò di lusso con elogi sperticati della critica

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...