Pavoletti finalmente! Giulini si è svenato battendo ogni record per prenderlo

Pavoletti? Vale almeno tre scudetti. Giulini? Ha reso felici grandi e piccini. De Laurentiis? Si rifa’ delle spese e quindi tutti contentiis. Il Cagliari chiude il cerchio, prende l’unico erede a suo modo di vedere degno di Borriello e dimostra di non farsi prendere per il naso da nessuno. I tifosi sono felici perche’ ora il “mercenario” verra’ dimenticato (ma non dimentichiamo che in rossoblù il suo dovere l’ha fatto per intero) e il Cagliari si e’ rinforzato come meglio non avrebbe potuto.  Non la penso cosi’, ma mi rimetto alla decisione della maggioranza (i tifosi che esprimono i loro pareri sul web piu quelli che me lo dicono a voce superano di gran lunga i contrari). Per come vedo il calcio e’ un’operazione pericolosa per una societa’ di provincia, sicuramente un po’ meno dell’affitto del giocatore per nove mesi (quella sarebbe stata davvero insensata a 6 milioni e fischi), ma pur sempre difficile da condividere. I giocatori che hanno raggiunto il top della quotazione (Pavoletti ha quasi 29 anni, difficile che il suo prezzo possa crescere anche se segnasse 15 gol) sono un lusso che solo le grandi possono permettersi, le altre devono aguzzare l’ingegno e trovare i giocatori in ascesa a prezzi decisamente più abbordabili. Ovviamente per far questo servono dirigenti bravi, molto superiori alla media in circolazione. A Cagliari Giulini ha fatto prevalere il cuore e l’orgoglio alla razionalità. Col primo ha voluto superare ogni ostacolo e dimostrare di tenere alla societa’ che presiede per migliorarla e portarla in cima (o almeno crede sia questa la strada). Con l’orgoglio ha voluto dimostrare che puo’ fare benissimo a meno di Borriello (peraltro giunto a parametro zero) e a quanti lo ritenevano dal braccino corto, di essersi sbagliati. Bisogna anche ammettere che il presidente del Cagliari ha dovuto accettare le condizioni dell’omologo del Napoli. Il re dei cinepanettoni ha tenuto duro fino all’ultimo, voleva rientrare almeno in buona parte dall’assurda spesa di  18 milioni effettuata a gennaio per l’acquisto del giocatore e non accettava semplici prestiti che non avessero l’obbligo del riscatto. Alla fine si è accordato per un po’ meno (12 e fischi), ma almeno ha limitato le perdite. Pavoletti è uno che i gol li ha sempre fatti in tutte le categorie (capocannoniere in C col Lanciano, 24 gol in B a Varese, 20 a Genova sponda rossoblù in un anno e mezzo in serie A) e ragionevolmente continuerà a farli. Certo è che per ottimizzare la spesa record nella storia del mercato del Cagliari, dovrebbe segnare una cinquantina di reti in tre anni. E per farlo avrà bisogno degli assist dei compagni perché è la classica prima punta finalizzatrice della mole di gioco di una squadra. Sarà importante soprattutto vedere come lo accoglierà Farias, finora mostratosi altruista soprattutto con il connazionale Joao Pedro. Con Borriello per esempio non aveva un bel feeling, per quella dannata mentalità di considerarsi più goleador che uomo dell’ultimo passaggio. Eppure sotto quest’ultimo aspetto sarebbe fra i top del campionato. Presidente già che ha fatto 30 faccia 31 inserendo nel contratto di Farias un tot di euro per ogni assist effettuato. Così Pavoletti di Bruxelles (pardon di Livorno) diventerà anche capocannoniere.

Annunci

2 Pensieri su &Idquo;Pavoletti finalmente! Giulini si è svenato battendo ogni record per prenderlo

  1. ah allora forse ho capito… un’operazione impostata come prestito con “obbligo” di riscatto che però nella pratica è o dovrebbe essere un passaggio definitivo… il Cagliari alla fine dovrebbe pagare 12.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...