Filippo Tortu e Berruti a Radio Sardegna

Comunico a tutti gli amici e agli appassionati in genere che domani (lunedi 6 novembre) alle 13,25 su Radio Sardegna, subito dopo il Gr nazionale, va in onda la quinta puntata di S.p.o.r.t. (storie, personaggi, olimpionici, record e trofei) dedicata agli atleti sardi che si sono distinti nelle varie discipline. Ospite della trasmissione è il campione dell’atletica Filippo Tortu. Classe 1998, nato in Lombardia ma con sangue sardo nelle vene (il papà Salvino è di Tempio e lui stesso appena può torna nell’isola nelle case di famiglia a Tempio e Golfo Aranci), Tortu ha già ottenuto prestigiosi risultati tra gli under 20 come l’oro sui 100 m. ai campionati europei e l’argento ai mondiali. Simpatico, spigliato e spiritoso, ci racconterà dei suoi traguardi e della sua famiglia di sportivi. A tesserne le lodi  sentiremo anche il grande campione Livio Berruti, medaglia d’oro alle Olimpiadi di Roma del 1960 sui 200, il padre-allenatore Salvino Tortu e i giornalisti Enrico Gaviano della Nuova Sardegna che lo ha seguito dagli esordi, nonché il decano dei giornalisti sportivi Vanni Loriga, vera bibbia dell’atletica, profondo conoscitore delle carriere dei migliori velocisti da Jessie Owens in poi, Berruti e Mennea inclusi. Nella prima puntata avevamo ascoltato gli emozionanti racconti di Paolo Pettinau, (1939) che da nuotatore fu protagonista in una gara dello Stretto di Messina tra gli squali al cospetto del campionissimo Travaglio e del giornalista Carmelo Alfonso che ebbe la felice idea di farlo gareggiare per le Fiamme Oro dove Pettinau ottenne i migliori risultati tra i quali anche un titolo mondiale. Mentre nella seconda puntata era stato il turno del fantino Andrea Atzeni di Nurri (1991), che più volte ha battuto il celeberrimo Franckie Dettori nelle più prestigiose corse di galoppo mondiali. Insieme al cugino Giovanni Tittia Atzeni (1985) vincitore per cinque volte del Palio di Siena. Al terzo appuntamento era stato poi il turno di  Roberto Carta,(1956) icona dell’hockey su prato che detiene il record di scudetti vinti (23) con l’Amsicora e il record dei gol in nazionale. Con lui il tecnico Kiki Aramu, l’ex compagno Giuseppe Loi, il giornalista Marco Capponi. Lunedì scorso invece abbiamo conosciuto meglio Alessia Orro (1998), la pallavolista partita da Narbolia per arrivare alla nazionale dopo aver conquistato una medaglia d’oro ai campionati del mondo juniores. Era stata anche l’occasione per ricordare con Rosanna Baiardo (119 presenze in azzurro, unica sarda in nazionale prima della Orro) le gesta di quest’ultima e per sentire Caterina Orro, madre di Alessia e grande sportiva, prima allenatrice della palleggiatrice della Futura Busto Arsizio.

Annunci

2 Pensieri su &Idquo;Filippo Tortu e Berruti a Radio Sardegna

  1. Ho avuto la fortuna di aver sentito tutte le puntate : programma che ricorda illustri campioni del passato e ci presenta giovani speranze dello sport sardi . Abilmente presentato con dovizia di particolari e con simpatici aneddoti , tutto condito con eccezionali brani musicali. Complimenti Nanni

  2. Cara Luna 53 ti ringrazio ma se questa trasmissione sta ottenendo tanti consensi lo deve molto alla sapiente regia di Serena Schiffini e all’impareggiabile Salvatore Vargiu per la parte tecnica

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...